Regolamento Reach

Norma UNI EN1811/2011

 

Prodotti a rilascio di Nichel: Dal 1 Aprile 2013 i nuovi limiti.

 

Il 1° aprile 2013 entrerà in vigore la norma UNI EN1811/2011 che individua le nuove modalità di prova di riferimento per il rilascio di nichel da parti di oggetti di oreficeria e bigiotteria, sia che questi siano destinati ad essere inseriti in parti  perforate del corpo umano, sia che siano destinati a venire in contatto diretto e prolungato con la pelle.

Il 1° giugno 2007, infatti, è entrato in vigore in tutta l’Unione Europea il Regolamento CE n.1907/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2006 che riordina la normativa comunitaria in materia di registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche, il c.d. Regolamento REACH.

L’allegato XVII, punto 27, del Regolamento REACH, relativamente al nichel prevede che esso non possa essere utilizzato in tutti gli oggetti metallici che vengono inseriti nelle orecchie perforate e in altre parti perforate del corpo umano, a meno che il tasso di cessione di nichel da tali oggetti sia inferiore a 0,2 g/cm2/settimana, e per gli articoli destinati ad entrare in contatto diretto e prolungato con la pelle, quali orecchini, collane, bracciali e catenelle, braccialetti da caviglia, anelli, casse di orologi da polso, cinturini e chiusure di orologi, se il tasso di cessione di nichel è inferiore a 0,5/cm2/settimana.

Inoltre il nichel non può essere utilizzato nella fabbricazione di oggetti destinati ad entrare in contatto diretto e prolungato con la pelle, quali quelli sopra elencati, se hanno un rivestimento senza nichel, a meno che tale rivestimento sia tale da garantire che il tasso di cessione di nichel dalle parti di tali oggetti che sono a contatto diretto e prolungato con la pelle non superi 0,5 g/cm2/settimana per un periodo di almeno due anni di uso normale dell’articolo.

Dal prossimo 1° aprile, quindi, tutti gli articoli sopra descritti non possono essere immessi sul mercato se non sono conformi alle prescrizioni su indicate.

Le norme adottate dal CEN (Comitato Europeo di Normazione) sono usate come i metodi di prova per dimostrare la conformità degli articoli alle previsioni della norma.

Le norme CEN utilizzate ai fini della determinazione del nichel sono:

  • EN12472: Metodo per la simulazione dell’ usura e della corrosione per la determinazione del rilascio di nichel da articoli ricoperti
  • EN 1811: Metodo di prova di riferimento per il rilascio di nichel da tutte le parti che vengono inserite in parti perforate del corpo umano e da articoli destinati a venire in contatto diretto e prolungato con la pelle:

Responsabile del rispetto della norma è l’azienda produttrice, quindi è importante che i produttori si attengano alle nuove disposizioni.

Il nostro laboratorio è attrezzato per la verifica analitica secondo i metodi ufficiali con rilascio di rapporti di prova aventi valore legale in quanto sottoscritti da Chimico laureato iscritto all’Ordine dei Chimici.